0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Tags dolore

Empi Phoenix™ Elettrostimolazione multifunzionale (DJO global) -25%

Empi Phoenix™ Elettrostimolazione multifunzionale (DJO global)

€ 399,00 € 299,00

Empi Phoenix™ Elettrostimolazione multifunzionale. Curare l’atrofia in modo semplice. Anche a noleggio. L’ elettrostimolatore multifunzionale Empi Phoenix™ con guaina per il ginocchio è concepito per semplificare la riabilitazione in tutte le fasi del processo di guarigione. Gli operatori sanitari possono facilmente prescrivere l’elettrostimolazione muscolare a domicilio: Empi Phoenix™ consente al paziente di prevenire e contrastare l’atrofia da inattività e di rieducare la muscolatura. Il funzionamento intuitivo di Phoenix lo rende ideale per l’uso domiciliare, offrendo al paziente la possibilità di fare la riabilitazione comodamente a casa propria. Dedicato al paziente: Facile da usare, preciso ed efficace L’elettrostimolatore multifunzionale Empi Phoenix™ è concepito per semplificare la riabilitazione in tutte le fasi del processo di guarigione. La stimolazione muscolare con la guaina Empi Phoenix™ facilita la rieducazione del quadricipite. Il posizionamento degli elettrodi è indicato chiaramente per garantirne l’accurata applicazione: il design della guaina consente di mantenerli in sede con sicurezza. Continuità nella cura Fase PreOP: Preabilitazione, prevenzione dell'atrofia Fase Riabilitazione Post-OP e Post Trauma: Riduzione gonfiore ginocchio, Gestione del dolore, Prevenzione dell’atrofia da inattività Empi Phoenix™ offre un nuovo standard di assistenza perioperatoria Protocollo 1,2: I programmi NMES aiutano a evitare o ridurre l’atrofia muscolare prima di un intervento chirurgico, garantendo un miglior recupero muscolare e funzionale nella fase post-operatoria.  Protocollo 3: Il programma TENS aiuta i pazienti a gestire il dolore agevolando la riabilitazione e consentendo loro di rimanere attivi. Protocollo 4: Il programma a corrente pulsata continua aiuta a controllare la formazione dell’edema derivante da trauma o da intervento chirurgico. **** info: www.mvmitalia.it ****  

Aggiungi al carrello

299,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
DONJOY Knee Reaction™ ginocchiera a elastomeri

DONJOY Knee Reaction™ ginocchiera a elastomeri

€ 149,00

DONJOY Reaction™ Knee Brace Un approccio attivo ed efficace al dolore anteriore del ginocchio La nuova ginocchiera REACTION™, caratterizzata da una struttura reticolare, rappresenta un approccio attivo ed efficace al dolore anteriore del ginocchio, nonché una valida alternativa alle ginocchiere tradizionali. Profilo del paziente: tutti i tipi di pazienti con livello di attività da basso a elevato Colore e Misura (X=2,3,4,5) Grigio scuro: cod. 82-0215-X Blu: cod. 82-0215-X-02000 Rossa: cod. 82-0215-X-01000 Misure e ordini : vedere tabella codici riportata in foto a lato Indicazioni Dolore anteriore del ginocchio associato a: Condromalacia rotulea; Sindrome di Osgood-Schlatter; OA rotulea, OA bicompartimentale lieve; Tendinopatie rotulee e del quadricipite Criteri di base della struttura Le membrane elastomeriche fungono da esoscheletro elastico per attenuare le forze di impatto tramite l’allungamento dei componenti estensibili. Esse garantiscono un contatto propriocettivo per l’intero range di movimento. Una volta riacquisita la lunghezza originale, l’energia cinetica accumulata viene ritrasmessa al ginocchio in supporto al quadricipite. Membrane estensibili : ruolo e funzione - Le membrane pararotulee mediali e laterali controllano il movimento della rotula - Le membrane diagonali riproducono le linee di forza del quadricipite -Le membrane verticali garantiscono la maggior parte della restituzione dell’energia cinetica - Le membrane orizzontali attraversano i tendini rotulei e del quadricipite La struttura reticolare consente la dispersione dell’energia e l’assorbimento degli urti per ottenere un sollievo graduale del dolore: • La struttura reticolare elastomerica aiuta a ridurre il dolore dissipando energia in tutto il ginocchio • Le membrane flessibili si allungano con il movimento dell’articolazione e tornano alle loro dimensioni originali, assorbendo gli urti e spostando i carichi maggiori lontano dal punto doloroso • Anche la perfetta aderenza, la compressione e la capacità di allungamento delle membrane garantiscono una maggiore propriocezione (controllo neuromuscolare) durante la flessione e l’estensione Struttura aperta per prolungare il comfort • Garantisce la massima aderenza intorno alla rotula e si adatta alle caratteristiche anatomiche del ginocchio • Il supporto a rete agevola il movimento e assicura la traspirazione • La sensazione generale è molto meno costrittiva rispetto alle ginocchiere tradizionali Membrane estensibili per la stabilizzazione della rotula • La struttura reticolare stabilizza dinamicamente la rotula su tutti i lati, creando anche tensione sui tendini rotulei e del quadricipite, per ridurre il dolore Snodi a doppio asse per un supporto aggiuntivo • Grazie alla loro flessibilità, gli snodi sostengono il ginocchio anche in posizione neutra Tensione adattabile per garantire la stabilità della ginocchiera • Le cinghie regolabili aiutano la ginocchiera a rimanere in posizione durante le attività quotidiane o sportive • Le cinghie possono essere personalizzate in base al livello di comfort e al grado di rendimento elastico desiderato Sottoginocchiera su misura per maggiore comfort • Aiuta a prevenire l’irritazione cutanea, garantendo compressione e contenimento dei tessuti **** info: www.mvmitalia.it***** Scopri perché è importante allenare il respiro su www.spirotiger.it

Aggiungi al carrello

149,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Stabilizer Biofeedback a pressione Chattanooga

Stabilizer Biofeedback a pressione Chattanooga

€ 99,90

Stabilizer Biofeedback a pressione Chattanooga (DJO Global)Studiato per esercizi di stabilizzazione della fascia lombare e cervicale.Facile da usare, progettato da fisioterapisti, il dispositivo registra le variazioni di pressione nella cella pressione d’aria; rileva il movimento del corpo, in particolare sulla colonna vertebrale, durante l’esercizio. Da utilizzarsi per esercizi mirati alla protezione e stabilizzazione delle articolazioni, per la prevenzione e trattamento di lombalgia e dolori cervicali. STABILIZER (concepito da terapisti) è uno strumento semplice che registra la pressione variabile in una cella a pressione riempita d'aria. In questo modo i movimenti del corpo, specialmente quelli spinali, si possono misurare mentre si fanno gli esercizi. L’allenamento con esercizi di stabilizzazione prevede l’apprendimento per la co-attivazione degli schemi di co-contrazione del trasverso addominale e del multifido lombare per fornire un sostegno locale al segmento spinale. Dai lavori di ricerca pubblicati è stato dimostrato che il trasverso addominale, in condizioni di funzionamento normale, ed il multifido lombare agiscono insieme, aumentando la tensione sulla fascia toraco-lombare con un'azione di contenimento e fornendo stabilità alla colonna nel segmento lombare. La ricerca ha dimostrato che questo tipo di esercizi è di particolare importanza per la prevenzione e il trattamento del dolore del segmento inferiore e di quello cervicale della colonna (di varie patologie). Le tecniche previste per questo tipo di esercizi prevedono un movimento lento e controllato del corpo. STABILIZER è utilizzato per monitorare e fornire un feedback al movimento del corpo durante l'esercizio. In questo modo l'esercizio effettivo favorisce il miglioramento del dolore alla schiena e al collo. Il sistema profondo di muscoli nelle regioni lombari dorsali e pelviche è direttamente responsabile per la stabilizzazione dei segmenti vertebrali e le giunture sacro-iliache. I muscoli più grandi e superficiali prevedono il movimento del tronco. I muscoli profondi sono meno attivi nel dolore della schiena inferiore, mentre i muscoli superficiali sono spesso iper attivi. In modo da riesercitare i muscoli profondi, si richiedono esercizi specifici, e controlli eseguibili con l’aiuto di STABILIZER. CARATTERISTICHE TECNICHE L’unità è composta da manometro e pompetta per il gonfiaggio, collegati a una cella a pressione. Utilizzo manuale: schiacciare la pompetta per gonfiare e rilasciare la valvola svitandola per svuotare. Nel manuale a corredo [disponibile su richiesta in formato elettronico] sono indicati alcuni dei più comuni esercizi per l’utilizzo di Stabilizer. Intervallo di misurazione: da 0 a 200mmHg Misuratore di pressione analogica: +/- 3mmHg Dimensioni: 100 x 100 x 19 mm; Peso: 620gScopri perché è importante allenare il respiro su www.spirotiger.it

Aggiungi al carrello

99,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
PEMF Campi Magnetici Modulati

PEMF Campi Magnetici Modulati

€ 116,90

Dispositivo PEMF, venduto singolarmente ​​​​​​​(infoline e ordini multipli: scrivere a segreteria@mvmitalia.it) (Contenuto della confezione: Dispositivo a batteria con applicatore ad antenna, Manuale di istruzioni.) Tempo massimo trattamento, durata della batteria: - (100%): 300ore - (25%): 600ore SCEGLIETE IL COLORE ADATTO:​​​​​​​ BLU: Ferite, Post Operatorio MARRONE: Edema dei tessuti molli, Edema Osseo BIANCO: Dolore Acuto, Dolore Cronico. Dolore mestruale. Tendiniti, Tendinosi. Traumi da sovraccarico (Elongazioni) GIALLO: Stimolazione della calcificazione ossea, Fratture, Microfratture I campi magnetici modulati (PEMF - BST) sono noti e studiati da alcuni decenni e sviluppati negli ultimi dieci anni da Enti Spaziali che si occupano di Astronautica (NASA). (E' disponibile ampia letteratura sui principali motori di ricerca scientifica*) Cosa è: È un dispositivo certificato ideale per la terapia domiciliare.  È dotato di un applicatore terapeutico e quattro modelli (Azzurro, Marrone, Bianco, Giallo) con programmi preimpostati, che consentono di agire sulle molte differenti patologie.  È l’apparecchio ideale per il trattamento delle patologie a carico dei tessuti molli quali muscoli, tendini, cute e nervi, in differenti patologie come tendiniti, flebiti, sciatalgie e per il recupero funzionale da traumi e contusioni.  È indicato per ritardi da calcificazione la stimolazione dei fibroblasti delle cartilagini. Informazioni sui campi magnetici pulsati a bassa intensità (PEMF)    Differenze fra magnetoterapia e campi magnetici pulsati: La magnetoterapia (misurata in gauss) è particolarmente indicata per la  calcificazione ossea e trova applicazione nella terapia del dolore e in generale nel trattamento dei tessuti molli. I campi magnetici pulsati a bassa intensità (misurata in milliwatt) sono invece particolarmente indicati nella terapia del dolore, cicatrizzazione, edemi e in generale nel trattamento di patologie a carico dei tessuti molli. I campi magnetici pulsati a bassa intensità (PEMF) trovano applicazione per la stimolazione dei fibroblasti delle cartilagini e per la calcificazione ossea. Differenza tra campi magnetici pulsati e TENS La TENS agisce sul dolore con una prevalente azione sulle vie nervose (nocicettori). I campi magnetici pulsati a bassa intensità (PEMF), oltre ad agire sulle terminazioni nervose, agiscono con maggiore efficacia a livello della struttura cellulare, favorendo un ripristino delle normali condizioni fisiologiche Scheda Tecnica Classificazione 93/42/CEE s.m.i.: IIa. (Regola di classificazione: 93/42/CEE s.m.i. All. IX,9) Altezza 14mm, Diametro 42mm, Peso 25g. Lunghezza antenna 330mm Alimentato a batteria CR-2450, cap max: 560mA Corrente dimuscita max (C/C): 5mA , Tensione in uscita max: 6V Flusso elettromagnetico max: 2000uT Freq portante: 13.56 MHz Tempo massimo trattamento: - (100%): 300ore - (25%): 600ore *Letteratura (selezione) "A Review of Pulsed Electromagnetic Field (PEMF) Mechanisms at a Cellular Level: A Rationale for Clinical Use" Brett Wade. (American Journal of Health Research. Vol. 1, No. 3, 2013, pp. 51-55. doi: 10.11648/j.ajhr.20130103.13)​​​​​​​ Informazioni e richieste sul sito: www.mvmitalia.it

Aggiungi al carrello

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello